Le acque termali dell'Umbria sono utilizzate principalmente per l'imbottigliamento: in provincia di Perugia vi sono le Terme di Fontecchio, le Terme di San Faustino a Massa Martana e le Terme Francescane Village di Spello; in provincia di Terni, invece, le Terme Sangemini, le Terme Amerino ad Acquasparta.

Terme in Umbria

Terme di Fontecchio
In Provincia di Perugia, Regione Umbria

Apertura da marzo a dicembre. Cure idropiniche, bagni, fanghi, massaggi, idromassaggi, percorsi vascolari, bagni di Kneipp, manipolazioni, cure estetiche, elettroterapia, trazioni, ginnastica respiratoria, magnetiterapia, inalazioni, nebulizzazioni, arereosol, irragazioni nasali, insufflazioni, ventilazioni polmonari, vasculopatie. Piscina termale. Centro benessere.
 
 
Terme di San Faustino
In Provincia di Perugia, Regione Umbria

Cura delle malattie dell'apparato digerente, delle vie urinarie, del ricambio, del sistema nervoso.
 
 
Terme di Sangemini
In Provincia di Terni, Regione Umbria

Apertura da maggio a settembre. L'acqua delle terme é indicata per uso pediatrico e nel decorso post-operatorio, nella cura dell'osteoporosi e delle affezioni dell'apparato digerente e urinario. Si accettano solo animali di piccola taglia.
 
 
Terme Francescane Village
In Provincia di Perugia, Regione Umbria

Apertura annuale. Terapie: aereosol, humage, insufflazioni endotimpaniche, docce nasali, massaggi, idromassaggi, balneoterapia. Tempo libero: piscine coperte, tennis, jogging.
 
 

Scegli Regioni

Rubriche

Notizie dall'Italia